Foto e video della sagra del pescespada del 5 Novembre 2011

SYDNEY

SAGRA DEL PESCESPADA

5   Novembre 2011

 FOTO FILMATI E COMMENTO DELLA SERATA

Ha ottenuto un enorme successo la 15° edizione dell’annuale Sagra del Pescespada tenutasi Sabato 5 Novembre nei saloni della Mediterranean House di Sydney e patrocinata dall’Associazione Bagnara Calabra di Sydney.

 Il numeroso pubblico presente (circa 300 persone), ha festeggiato durante la serata, onorando, come e’ tradizione, il re di tutti I mari, appunto il pescespada e con lui, tutti quelli che, nei decenni passati sino ai tempi correnti e sacrificandosi non poco, hanno fatto della pesca del pescespada il motivo trainante della loro vita.

Applauditissimi ed accolti calorosamente dai presenti, i “Vecchi Lupi di Mare” sono stati citati ed onorati nel suo discorso di benvenuto ai presenti in sala dal Presidente dell’Associazione, Salvatore Bagnato che ha riflettuto su come le usanze e tradizioni degli anni passati, riproposte e raffigurate negli anni correnti dalle generazioni più mature, possano arricchire e rafforzare il carattere delle nuove generazioni.

La pesca moderna, ha ribadito il Presidente, si avvale della tecnologia, moderna e sofisticata, che i pescatori d’altri tempi non avevano. La loro tecnologia era il colpo d’occhio infallibile, il loro motore diesel era la loro forza fisica e soprattutto la loro voglia di sacrificio  era ‘ il motivo della loro sopravvivenza.

Salvatore Bagnato ha poi, visibilmente commosso, consegnato, a nome dell’Associazione Bagnara Calabra, un assegno di $2,ooo con una targa di riconoscimento a Padre Atanasio Gonelli a favore della Società Caritatevole da lui recentemente fondata e ringraziando il sacerdote a nome di tutti i presenti, per il grande lavoro spirituale da lui svolto durante gli ultimi cinquant’anni.

Al termine del suo applauditissimo intervento, il Presidente ha dato il via alla presentazione del pescespada in sala.

 Una ricostruzione della pesca e della pesa del pesce davvero ben rappresentata da uomini e donne Bagnaroti, tutti naturalmente in costume tradizionale, e che hanno portato in sala un magnifico esemplare di circa trenta chilogrammi.

Il magnifico esemplare è stato benedetto da Padre Attanasio.

Il presentatore della serata, Roberto Scarselletta, ha cronologicamente narrato tutte le stazioni della Sagra a beneficio dei presenti in sala.

La signora Ada Bagnato ha ringraziato, a nome del comitato direttivo dell’Associazione, tutti gli sponsors che nel corso degli anni, unitamente a soci e simpatizzanti della stessa, hanno reso possibile lo svolgimento di manifestazioni come la Sagra Del Pescespada ma sopratutto la continua raccolta di fondi a favore dell ospedale pediatrico di Westmead.

A tal proposito, la signora Bagnato  ha annunciato che parte dei proventi della serata ($2,000) verrà donata come tradizione al nosocomio di Westmead.

Tra i tanti graditi ospiti in sala,  l’ Onorevole John Sidoti accompagnato dalla signora Sandra ed il sindaco di Canada Bay Angelo Tsirekas e la signora Therese.

Come di consueto ormai, grande entusiasmo ha suscitato la gara di tarantella che ha visto esibirsi dodici coppie e che e’ stata vinta, ex equo, dai signori ospiti di Melburn.

A seguire, c’e’ stata una perfetta (ed applauditissima), esibizione di tarantella da parte del Presidente Sam Bagnato.

Altrettanti applausi ha raccolto l’attesissimo spettacolo canoro della serata presentato in lingua Calabrese da Cathy Comisso  che ha intrattenuto il pubblico presente con la presentazione di conosciutissimi brani di musica folkloristica. A seguire l’altro azzeccatissimo recital del duo Joe e Michele  Zappia.

Degno davvero di applausi il sontuoso banchetto a base di frutto di mare servito dai cuochi della Mediterranean House che si sono letteralmente superati nella presentazione del piatto  clou : pescespada grigliato al sarmoriglio preparato alla perfezione per soddisfare I palati più esigenti.

La serata, condotta con la consueta maestria ed eleganza da Roberto Scarselletta, si e’ protratta fino a notte fonda in un clima di cordialità e divertimento generale e naturalmente balli per tutti I gusti.

La ricca lotteria ha visto premiare I seguenti biglietti.

Donati a padre Atanasio una targa ricordo, un assegno di 2000 dollari per la sua associazione e il libro di cultura popolare bagnarese” la forza del passato”

L’articolo della manifestazione pubblicato dal quotidiano australiano di lingua italiana LA FIAMMA

pdf – da aprire –

Post Author: Gianni Saffioti