Verso Emmaus. Un libro di Mons. Rosario Pietropaolo

Recensione di Antonino Pasquale Calabrò

Rosario Monsignor Pietropaolo, per tutti Don Sarino, ha pubblicato con la Casa editrice Luigi Pellegrini Editore una sua idea, frutto di appunti, considerazioni, tratte dalle sue molteplici esperienze di pellegrinaggi a Gerusalemme, fino ad esaminare il proprio percorso “di cammino” in situazione di difficoltà per il suo momentaneo difficile stato di salute.

Si è così creato un volume, originalissimo, che narra, in maniera semplice (apparentemente) esperienze, annotazioni, pensieri, fatti, in un ambito turistico ma soprattutto culturale e spirituale sui suoi numerosi viaggi effettuati verso la Terra Santa.

Il titolo del libro è –Verso Emmaus –.

Emmaus era una antica città della Palestina situata a nord-ovest di Gerusalemme. Distrutta dal governatore della Sirio Publio Quintilio Varo fu successivamente ricostruita e chiamata Nicopoli.

Non tutti gli storici, però, identificano Nicopoli con il villaggio di Emmaus che viene citato nel Vangelo di Luca (24,13-35), dove viene raccontato il famoso episodio dei viandanti che incamminandosi verso Emmaus non riconoscono il Cristo che si era con loro accompagnato.

La copertina del libro prelude magnificamente al contenuto in quanto su uno sfondo di foglio “scolastico” a righe viene rappresentato l’episodio disegnato da Gustav Doré e sullo stesso vengono citate le città percorse per raggiungere Gerusalemme.

Il testo si legge con estrema facilità anche se all’interno, quasi di nascosto, vi sono citazioni e vocaboli che rimandano a ulteriori riflessioni ed approfondimenti per cui ad una lettura semplice ci affascina l’idea di una sua ri-lettura per la ricerca di quei concetti volutamente cennati quasi tra le righe, con la volontà, non espressa, di non affaticare il lettore.

Il volume si arricchisce della presentazione prestigiosa di Monsignor Liberio Andreatta Vice Presidente e Amministratore Delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi, e della altrettanto importante postfazione di Domenico Nunnari giornalista e già Vice Direttore di Rai 3.

È stato presentato il 1° agosto 2015 nella Chiesa Abbaziale S.Maria e i XII Apostoli di Bagnara Calabra.

Va infine detto che questo lavoro ha sua una finalità. Don Sarino stesso afferma “ Ho potuto vivere sulla mia pelle le tante difficoltà e le crude sofferenze di numerosi fratelli e sorelle che, a causa delle proprie condizioni di salute, non possono farsi pellegrini e fare il santo viaggio….omissis…il problema dell’accesso ai Luoghi Santi delle persone portatrici di handicap e suggerendo anche qualche ipotesi di soluzione…omissis…ho pensato di tirare fuori dal cassetto alcune carte, metterle in ordine e pubblicarle. Augurandomi la benevolenza di tanti lettori…che il ricavato dalla vendita venga destinato come primo contributo alla realizzazione di un Sentiero verso il Santo Sepolcro.

Solo questa motivazione mi ha spinto a superare il mio abituale riserbo e a condividere con chi vorrà i sentimenti di fede, l’emozione della preghiera, il silenzio della meditazione, la gioia dell’andare lungo i sentieri della Palestina, la terra benedetta di Gesù.”

Antonino Pasquale Calabrò

Post Author: Gianni Saffioti