Signora Domenica Gioffrè. Omaggio a una rosariana nel cuore e nell’anima.

Mancherà senza dubbio la sua mano, i suo stile, la sua professionalità del curare i vestiti e gli addobbi delle comparse alla celebre funzione della ‘Ffruntata della Domenica di Pasqua. La signora Domenica Gioffrè, rosariana discreta e gentile da sempre con fede e passione ha collaborato sin da piccola a tutte le manifestazioni organizzate dall’arciconfraternita del SS. Rosario con l’umiltà che distingue i veri artigiani.

Scomparsa recentemente sarà sempre ricordata per la sua grande abilità di sarta e  maestra di sartoria. Con le sue  mani è stato cucito l’abito con cui la Madonna resta dentro la nicchia e qui sotto nella foto riportato.

Di lei, e al suo modo affabile di fare e di parlare che ho potuto apprezzare a lungo sopratutto negli anni ottanta del novecento, restano non ricordi ma esempi, non parole ma azioni che ho colto e messo da parte nel cuore e nel cervello.

Post Author: Gianni Saffioti