Equo per Tutti 2 – 17 ottobre 2010. Libera incontra gli studenti di Bagnara Calabra

Libera incontra gli studenti di Bagnara Calabra

Venerdì 15 Ottobre, Bagnara Calabra.  “I mafiosi sono bravi a fare il male. Noi dobbiamo essere bravi a fare il bene.” Questo è stato uno dei tanti messaggi lanciati da Domenico Nasone, rappresentante dell’associazione Libera contro le mafie durante l’incontro organizzato con gli studenti dell’Istituto Scolastico Superiore “E. Fermi” di Bagnara Calabra. 40 giovani studenti, professori, i giovani dell’Associazione Turistica Pro Loco di Bagnara Calabra e della Bottega del Sud del commercio equo e solidale di Reggio Calabria. Tutti partecipi per aderire a “Equo per Tutti” la manifestazione ideata da CTM Altromercato per promuovere il commercio equo e solidale come alternativa al commercio esistente e per un modello di consumo più attento alla persona e alla sua dignità e alla sua cultura d’origine, all’ambiente e alle sue risorse. Libera, nata il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia, è attualmente presente in tutta Italia e a Reggio Calabria opera da diversi anni per diffondere una culltura della legalità e della giustizia contro ogni forma di oppressione della ‘ndrangheta, impegnandosi concretamente per i parenti delle vittime di mafia, per il riutilizzo dei beni confiscati e contro il racket delle estorsioni. L’intervento è stato seguito dalla proiezione di un documentario sul commercio equo e solidale con la partecipazione di Vandana Shiva, esperta mondiale dei temi della biodiversità e vice presidente di Slow Food Internazionale.

Ancora e fino al 17 Ottobre continua a Bagnara Calabra Equo per Tutti con l’info e shop Point di fronte Piazza Marconi.

Rappresentante Gruppo Giovani Pro Loco

Daniela Dominici

Grande successo per la manifestazione Equo per Tutti di Bagnara Calabra. Ancora e fino a domenica trovate i prodotti di fronte Piazza Marconi e la degustazione del te’ nero pekoe di Altromercato originario dell’isola di Ceylon, dove viene coltivato con metodi biologici ad un’altitudine superiore ai 1.200 metri e si può quindi definire high grown, cioè coltivato in altitudine, caratteristica che gli conferisce ottima qualità.

Un invito a scoprire il Commercio Equo e Solidale per rafforzare l’economia

sociale, la cultura e la storia del nostro Paese. Ci sarà la possibilità di ricevere info

su questo nuovo approccio all’acquisto e di scegliere tra i prodotti biologici,

dall’alimentare all’artigianato.

 

Dopo il successo della prima edizione, la cooperativa Chico Mendes di Milano aderisce a “Equo per tutti”, la campagna nazionale di Altromercato – la principale organizzazione di commercio equo e solidale operante in Italia – che si svolgerà dal 2 al 17 ottobre in tutta Italia. A Milano la campagna si apre con la festa di inaugurazione di una nuova Bottega del commercio equo, nel quartiere di Brera: diventano 10 i punti vendita della cooperativa Chico Mendes, che proprio quest’anno compie 20 anni.

Inoltre durante le due settimane della campagna “Equo per tutti”, dal 2 al 17 ottobre, nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato i clienti troveranno tante occasioni per scoprire i prodotti di un commercio davvero “equo per tutti”, che garantisce qualità e sicurezza ai consumatori, tutela i diritti e l’accesso al mercato dei produttori del Sud del Mondo e rispetta la terra e le sue risorse. Filo conduttore dell’iniziativa saranno le filiere equosolidali – corte e giuste – raccontate attraverso il gusto e il profumo di due “prodotti simbolo” del commercio equo: lo zucchero e il caffè. “Equo per tutti” si avvale della collaborazione di partner autorevoli, quali Slow Food Italia-Terra Madre, Legambiente, Libera Terra, Current TV, AIAB, Biodiversity International, Centostazioni, FNAC, .Eco e Altreconomia. “Cultura, intrattenimento, degustazioni, incontri, promozioni, mostre e comunicazione sono gli ingredienti di Equopertutti, grazie ai quali confidiamo di coinvolgere sul territorio un ancor più ampio numero di persone e ripetere così il successo della scorsa edizione”, rileva Paolo Palomba, Direttore di Altromercato.

Un invito a scoprire il Commercio Equo e Solidale per rafforzare l’economia

sociale, la cultura e la storia del nostro Paese. Ci sarà la possibilità di ricevere info

su questo nuovo approccio all’acquisto e di scegliere tra i prodotti biologici,

dall’alimentare all’artigianato.

…Programma di massima

2-17 ottobre – Shop e info point sul commercio equo e solidale

Sul Corso V. Emanuele II di Bagnara Calabra a cura dei giovani e dei volontari 2009-2010 del Servizio Civile Nazionale della Pro Loco di Bagnara Calabra

— ottobre Concorso Fotografico Nazionale “Oriented Espresso”

sul tema del caffè.

Obiettivo del concorso è far comprendere che il caffè, oltre ad essere preparato in modi diversi, può essere solidale e contribuire allo sviluppo sociale e culturale del paese dei produttori. E’ rivolto ai maggiorenni ed è curato dall’associazione ALFART. Termine della partecipazione 31 gennaio 2011

— Ottobre Incontro con gli studenti dell’Ist. Tecnico e Liceo Sc. di Bagnara Calabra

Presentazione Assoc. Libera a cura di Domenico Nasone e Proiezione

13 Ottobre Incontro con gli studenti della Scuola Media “U. Foscolo”

Presentazione Assoc. Sloow Food a cura di Cristina Ciccone e Proiezione

Durante tutti gli eventi sarà disponibile il materiale informativo sul commercio equo e solidale

Post Author: Gianni Saffioti