Benedetto Galbiati celebre frate predicatore spesso ospitato a Bagnara

Benedetto Galbiati celebre frate predicatore spesso ospitato a Bagnara

Fra Benedetto Galbiati è stato uno dei predicatori più titolati e famosi che Bagnara abbia mai ospitato durante le grandi diatribe della prima metà del novecento fra le confraternite delle chiese di Carmine e Rosario.

Egli veniva ospitato dai confratelli della chiesa del Rosario, nella quale ancora oggi si ricordano le sue memorabili prediche.

Quando fra Galbiati saliva sul  pulpito della chiesa, durante le celebrazioni, la gente gremiva i banchi all’inverosimile. Bisognava esserci, perchè più gente partecipava e più forte era la chiesa nei confronti della rivale carmelitana.

Si racconta che un giorno all’uscita di una sua predica, che effettivamente aveva un grande impatto emotivo sulla massa dei fedeli, una signora avvicinandosi ad una comare che non era riuscita ad ascoltare il sermone, con aria soddisfatta così le parlò: sapiti cummari chi bella prerica chi ‘ffici, piccatu ca va perdistivu.

La comare stupita le domandò: e chi rissi?

La donna disinvolta rispose con con impagabile beatitudine: ah, jeu non capiscia nenti, pero parrau bbonu.

Il frate predicò a Bagnara per la prima volta nel 1927 e l’ultima nel 1950.

Morì a Milano nello stesso anno dopo la sua ultima venuta nel nostro paese.

La foto de frate è tratta dall’archivio della sig.ra Domenica Gioffrè e le notizie citate sono un piccolo frammento di una lunga intervista con la stessa effettutata negli anni ottanta e confermate da molte altre persone.

Per completare l’articolo diciamo che alcuni adolescenti bagnaresi, tra quelli più svegli, quelli che carpivano un pò di significato delle sue prediche e cercavano di imitarlo, si immedesimavano a tal punto che in paese si pensava volessero intrapredere la missione di prete.

<>

Post Author: Gianni Saffioti