Bagnara 8 agosto 1943 Le bombe degli alleati distruggono un’intera famiglia. Di Silvio Pellegrino

La tragedia si compie sul pendio del monte che sovrasta la più conosciuta località Acquarangi, contrada Caidero o Cailero, dove l’intera famiglia Caia si

era recata per cercare rifugio dai bombardamenti. Probabilmente scambiati per soldati nemici, forse a causa della luce di un fuoco, furono bersaglio

degli aerei alleati e dilaniati dalle bombe. E’ sicuramente una tragedia tra le più tristi e terrificanti che sono successe nel territorio bagnarese durante i bombardamenti.

Post Author: Gianni Saffioti